Intervista Vinz Wayne

vinz-wayne3

Salve, mi chiamo Vincenzo ma oramai e felicemente per gli amici e per tutti Vinz Wayne!

Sono un uomo di quasi mezza età ma che buon romantico e sognatore guardo ancora le cose che mi piacciono con gli occhi di un bambino, tra queste l’eleganza!

vinz-wayne3

Com’e’ nato il suo amore per la moda?

Direi in maniera spontanea e praticamente da sempre. Ricordo quando da bambino, la mattina presto, raggiungevo mio padre in bagno e lo osservavo, con via ammirazione, prepararsi per andare a lavoro. Il gesto quotidiano di radersi, indossare la camicia stirata, annodarsi la cravatta con cura e precisione sono stati sicuramente il seme di questa mia passione.

Come definirebbe il suo stile?

Classico ma con un brio vivace! L’eleganza classica resta la base ma mi piace giocare e a volte sperimentare, anche andando oltre le regole, con l’utilizzo di colori vivaci e insoliti, abbinandoli con accessori di colore contrastante.

Cosa rappresentano per lei gli accessori e quali sono i suoi preferiti?

Gli accessori sono il giusto completamento del look, di ogni look. Ad esempio indossando solo una giacca, senza cravatta ma aggiungendo una pochette colorata o una boutonniére, si da una marcia in più a tutto l’insieme. I miei accessori preferiti sono da sempre i gemelli, che adoro, ma da quando ho scoperto Silvio Fiorello, trovo irresistibile la boutonniére!

Che nodo di cravatta predilige?

Il nodo Windsor, anche perché è quello previsto dal dresscode nel mio ambito lavorativo. Mi piace però variare e provarne anche altri, dato che ce ne sono tanti, specie in base al tipo colletto delle camicie che indosso. Personalmente da sempre sostengo che la vera qualità di una cravatta si vede sul campo, cioè nell’atto di fare il nodo e da quando ho le cravatte cravatte Silvio Fiorello, mi sono divertito a fare tutte le varianti di nodo che conosco e il nodo è sempre riuscito perfettamente e al primo tentativo!

vinz-wayne

Ciò che indossa aiuta a definire la sua personalità?

Decisamente si, anzi la esprime in pieno. Ad esempio anche in un giorno normale, quindi non festivo o senza una ricorrenza particolare, mi piace vestirmi di tutto punto anche per andare semplicemente a comprare il latte sotto casa!

Senza cosa non potrebbe vivere?

La cravatta! Su questo splendido accessorio, tanto si è detto e tanto si è scritto da persone molto più competenti e illustri di me. Io dico che in un look elegante, non indossare la cravatta, è come scrivere una bella lettera senza alla fine firmarla!

Chi e’ la sua icona di stile preferita?

In verità nessuno in modo particolare o sarebbe troppo facile fare un nome su tutti o di coloro che sono considerati come icone di stile e di eleganza. Devo però dire che da quando sono entrato nel modo Silvio Fiorello e in quello ancor più grande di Instagram, un’icona di stile è sicuramente Luigi Carteciano @thesuitedtraveller, testimonial nel lookbook Silvio Fiorello allegato alle spedizioni degli ordini che ho ricevuto. Aggiungo però che vedere anche semplicemente durante una passeggiata, un uomo o una donna, elegantemente vestiti, fa sempre bene agli occhi!

Il posto più bello dove ha passato le vacanze?

Premetto che da italiano, penso che non ci sia posto più bello al mondo da visitare e da scoprire del nostro caro vecchio “stivale!”. Beh…d’istinto risponderei la Sardegna e il Salento, due posti magici dove sono stato più volte…ma l’ultima vacanza, trascorsa con la mia famiglia, sull’isola di Ischia, mi è, ci è, rimasta dentro!  

vinz-wayne3

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Torna su

Il 10% di sconto sul tuo primo ordine

Iscriviti

Iscriviti con il tuo indirizzo email per ricevere notizie, aggiornamenti e il 10% di sconto sul tuo primo ordine.

Benvenuti a Silvio Fiorello